News

Ottenuta dalla Corte di Appello di Trieste conferma della sentenza di assoluzione con formula piena per il Vice-Prefetto di Gorizia Gloria Sandra Allegretto

Lo Studio Campeis, con un team composto dai soci Giuseppe Campeis e Carlotta Campeis, ha ottenuto dalla Corte d’Appello di Trieste, conferma della sentenza di assoluzione con formula piena perché il fatto non sussiste per il Vice-Prefetto di Gorizia, dr.ssa Gloria Sandra Allegretto, indagata per aver falsamente attestato la correttezza dei pagamenti effettuati dalla Prefettura a favore di Connecting People, ente gestore di Cie e Cara isontini negli anni 2008/2013.

La, doppia conforme, pronuncia assolutoria segue ad altri provvedimenti di proscioglimento ed archiviazione in procedimenti connessi ove si addebitava ai vertici della Prefettura succedutisi nel tempo, di aver corrisposto compensi eccedenti il numero effettivo degli immigrati presenti nei centri di accoglienza, sulla base della medesima ipotesi, risultata smentita, che la Questura non fosse in grado di  conoscere i migranti ospitati nei due centri.

Giuseppe Campeis ha commentato: “Questa autorevole bocciatura dell’impianto accusatorio mette la parola fine ad un ingiustificato attacco alle Istituzioni”.